Sacro e liberty 1908-2008: un secolo di storia, arte e devozione

In occasione delle celebrazioni per il centenario di consacrazione del Santuario del Sacro Cuore annesso al convento dei Frati Minori Cappuccini, questa mostra permette al Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Milano di valorizzare la presenza culturale, pastorale e artistica che si svolse nell’arco di cento anni presso il convento di Milano Monforte.

 

Le sezioni della mostra:
1. progetti architettonici, disegni, rilievi di elementi decorativi e modelli che raccontano una storia dell’architettura, innovativa e dalle forme Liberty, che risulta un unicum a Milano e straordinario nell’ambito del sacro.

2. Una parte dedicata alle “pietre vive” del convento di Milano Monforte negli ultimi
cento anni:  figure di frati attenti alla gente che si sono distinti per carità ed atti eroici, con ritratti, foto, cartoline, immaginette e documenti.

3. Una suggestiva e importante sezione sull’evoluzione iconografica del Sacro
Cuore di Gesù, cui è dedicata la chiesa.

4. Presentazione delle opere più importanti entrate a far parte del patrimonio dei
Frati Minori Cappuccini di Lombardia in seguito a donazioni avvenute negli ultimi cent’anni.

 

La mostra è curata da Rosa Giorgi, direttore esecutivo del Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Milano, storica dell’arte, specializzata in iconografia e iconologia cristiana. Hanno collaborato,  per lo studio storico architettonico Ferdinando Zanzottera, docente di Storia del Costruire Contemporaneo e di Storia della Città e dell'Architettura al Politecnico di Milano, e per le ricerche d’archivio e lo studio della storia dei frati Cappuccini Padre Fedele Merelli, archivista dell’Archivio Provinciale dei Cappuccini di Lombardia e bibliotecario della Biblioteca francescano-cappuccina provinciale di Milano.

 

EVENTI COLLATERALI

Durante il periodo di mostra si prevedono incontri didattici diretti in particolare alle famiglie e numerose attività didattiche con le scuole.
Verranno realizzate a cadenza mensile conferenze aperte al pubblico a carattere storico e documentario come corollario alla esposizioni. Inoltre permangono i consueti appuntamenti del primo martedì del mese con l’iconografia e la vita dei santi
Visto il successo delle precedenti esperienze, infine, si replica l’esperienza della visita conferenza. che avverrà direttamente in mostra fra le opere esposte per meglio coglierne tutte le caratteristiche artistiche e contenutistiche; data la particolarità dell’iniziativa.

 

ENTI PROMOTORI

La mostra è promossa da “Provincia di Lombardia dei Frati Minori Cappuccini” e patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Milano.

 

torna alle mostre »